Cronaca

Ragazzo di 13 anni accoltellato nella notte nel cuore di Napoli

Ennesimo episodio di violenza a Napoli, un ragazzo di 13 anni è stato accoltellato nella notte appena trascorsa nei pressi della Galleria Umberto I. Il giovane ha riferito di esser stato ferito ad una gamba da uno sconosciuto, per motivi ancora non chiari.

Ragazzo accoltellato nel cuore di Napoli

L’aggressione si è consumata intorno alle ore 4 di questa notte in via Toledo, a pochi passi dalla Galleria Umberto I nel cuore di Napoli. I carabinieri sono intervenuti sul posto dopo una telefonata al 113. Secondo una prima ricostruzione, il 13enne stava passeggiando quando improvvisamente sarebbe stato avvicinato da uno sconosciuto che gli avrebbe sferrato una coltellata ad una gamba, senza alcun motivo.

Il giovane è stato immediatamente soccorso dai sanitari del 118 che lo hanno poi traferito all’ospedale Vecchio Pellegrini. I medici gli hanno medicato la ferita alla gamba ed è stato dimesso con una prognosi di 10 giorni. I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Napoli, dopo aver eseguito tutti i rilievi del caso, hanno dato il via alle indagini per ricostruire con precisione la dinamica di quanto accaduto e individuare il responsabile dell’aggressione.

Ragazzo di 14 anni in prognosi riservata dopo esser stato accoltellato

Nel corso della notte un ragazzo di 14 anni è arrivato sempre all’ospedale Pellegrini, con una ferita da coltello all’addome. Il giovane è stato sottoposto a un intervento chirurgico e si trova adesso ricoverato in prognosi riservata.

La polizia al momento è al lavoro per ricostruire la dinamica dell’aggressione, avvenuta anche questa nella Galleria Umberto I. Sul fatto indaga la Squadra Mobile.

Un arresto per l’aggressione al 14enne

Il 14enne è stato accoltellato da un coetaneo al culmine di una lite per una ragazza contesa. Per l’aggressione è stato fermato fermato il 14enne F.A., residente a Melito. Il minorenne è accusato di tentato omicidio e porto di oggetti atti ad offendere. Il giovane ferito è ancora ricoverato in condizioni gravissime.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio