Cronaca

Torre Annunziata, ancora un raid vandalico in Villa comunale

TORRE ANNUNZIATA. Ennesimo raid vandalico in Villa comunale. Sottratto uno scivolo da una giostrina situata all’ingresso del varco che dà sul piazzale antistante la spiaggia libera. L’episodio è stato prontamente segnalato dalla II Commissione Consiliare, presieduta dalla dott.ssa Mariagrazia Sannino, all’assessore alla Polizia Municipale Gaetano Veltro, che ha disposto l’immediato intervento dei Vigili Urbani per mettere in sicurezza la struttura ludica.

Vandali in Villa comunale a Torre Annunziata

«Da tempo la II Commissione, con delega anche al Turismo – afferma il presidente Sannino – ha avviato i lavori di discussione delle problematiche relative alla Villa comunale quale luogo di aggregazione cittadina, sempre più spesso teatro di atti vandalici. Dal confronto è emersa la necessità di intensificare i controlli, anche a mezzo video, dell’area frequentata da tantissimi bambini. Per tale ragione – continua – abbiamo chiesto una relazione sullo stato di efficienza del sistema di videosorveglianza, relativo anche alle altre aree sensibili del territorio, chiedendo la massima priorità all’intervento di ripristino della giostrina, anche in virtù dell’impegno di spesa posto in bilancio. Gli assessori competenti (Gaetano Veltro e Sofia Donnarumma) – conclude la consigliera – sono già a lavoro per individuare gli autori dell’atto vandalico e le possibili soluzioni, al fine di evitare il ripetersi di questi episodi incresciosi».

La relazione della Commissione è stata sottoscritta da tutti i suoi componenti, quattro della maggioranza (Giovannina Cirillo, Antonio Pallonetto, Giuseppe Raiola e Gerardo Salvi) e due dell’opposizione (Ciro Alfieri e Salvatore Solimeno).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto