Cronaca

Napoli, rapina lo “Chalet del Sole”: proprietario lo riconosce per strada e lo fa arrestare

Immediata l'intervento dei carabinieri dopo la segnalazione

Un uomo ha rapinato il locale “Chalet del Sole”, a Napoli, intorno alle 4 del mattino di domenica 24 luglio. Dopo poche ore, il padre del titolare e il figlio lo riconoscono per strada e lo fanno arrestare. L’uomo aveva rapinato il locale a volto scoperto e le vittime avevano visto più volte la registrazione della videosorveglianza.

Rapina allo Chalet del Sole

Intorno alle 4 un uomo entra all’interno dello “Chalet del Sole” di via Poerio a due passi da piazza Garibaldi. Ha il volto scoperto e in mano una pistola – non si sa se sia giocattolo o meno – e pretende i soldi custoditi all’interno del registratore di cassa. La dipendente non può far altro che consegnare il denaro. L’uomo prende i mille euro e poco più (mille euro e 30 centesimi n.d.r.) e fugge.

La segnalazione

Alle 22 il titolare del locale con il padre riconoscono l’autore del furto. Un ragazzo passeggia per via Poerio e il padre della vittima non ha dubbi riconoscendo in quell’uomo il rapinatore di poche ore prima. Non perde la lucidità, lo segue e intanto chiama il 112 con il quale è in costante contatto. La gazzella del nucleo radiomobile di Napoli raggiunge al corso Meridionale. Indica ai militari quel ragazzo e i Carabinieri intervengono.

Chi è il ladro

Si tratta di un 21enne di origine marocchina incensurato senza fissa dimora e i Carabinieri lo trasferiscono in caserma per gli accertamenti. La dipendente rapinata riconosce in quel ragazzo il rapinatore e anche l’analisi delle immagini conferma che si tratta di lui: particolari importanti come gli stessi orecchini indossati e il tatuaggio sul braccio.

Il 21enne viene sottoposto a fermo di indiziato di delitto per il reato di rapina aggravata. Ora è in carcere a disposizione dell’Autorità giudiziaria in attesa di giudizio.

Articoli correlati

Back to top button