Cronaca

Napoli, rapina nella movida di Chiaia: un arresto, caccia ai complici

Un arresto per una rapina a Chiaia dove i Carabinieri della Compagnia di Napoli Centro, su delega della Procura della Repubblica, hanno arrestato un 24enne incensurato di Ercolano con l’accusa di rapina a mano armata in concorso con altri tre complici ancora da identificare.

Rapina a Chiaia, un arresto: caccia ai complici

L’episodio criminoso si è verificato la notte del 20 aprile scorso in via Riviera di Chiaia, durante il caotico fine settimana. Il giovane, in compagnia di altre tre persone, ha bloccato l’auto di un ragazzo diretto a Pozzuoli.

Minacciando la vittima con un coltello e danneggiando l’auto a pugni, i malviventi si sono fatti consegnare lo smartphone, un borsello con denaro ed effetti personali e poi sono fuggiti. Le indagini dei Carabinieri della Stazione di Chiaia, coordinate dalla Procura, hanno permesso di identificare e rintracciare uno dei responsabili, il 24enne, grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza.

Il provvedimento di custodia cautelare in carcere, emesso dal G.I.P. del Tribunale di Napoli, è una misura cautelare disposta in fase di indagini preliminari. L’arrestato è presunta innocente fino a sentenza definitiva. L’attività investigativa prosegue serrata per identificare e assicurare alla giustizia i complici del giovane.

Redazione L'Occhio di Napoli

Redazione L'Occhio di Napoli: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio