Cronaca

Rapina alla Posta ai Colli Aminei: ferita una dipendente, ladro in fuga con il bottino

Il ladro è fuggito con l’incasso dopo aver ferito con il calcio della pistola una delle dipendenti

Attimi di paura nella serata di oggi ai Colli Aminei dove è avvenuta una rapina nell’ufficio postale del Parco Saia. Un uomo armato di pistola è entrato nell’ufficio e si è fatto consegnare l’incasso e ferito una dipendente. Il malvivente è scappato facendo perdere le sue tracce. Sul posto è giunta la Polizia per i rilievi e le indagini, si cerca l’uomo che pare abbia agito da solo.

Rapina a mano armata all’ufficio postale ai Colli Aminei

Da quanto ricostruito finora, sembra che l’uomo sia entrato pistola in pugno attorno alle 18, minacciando i dipendenti all’interno per farsi consegnare l’incasso contenuto nella cassaforte. Dopo averlo ottenuto, si è quindi dato alla fuga colpendo con il calcio dell’arma una delle dipendenti alla testa. A quel punto l’uomo approfittando del caos è fuggito all’esterno ed ha fatto perdere le proprie tracce: non è escluso che vi fosse un complice ad attenderlo fuori.

Indagini in corso

Sul posto sono arrivate polizia ed un’ambulanza, che ha curato la donna ferita alla testa: per fortuna per lei tanta paura ma ferite superficiali, e non è stato necessario portarla in ospedale. Gli inquirenti stanno cercando ora di ricostruire il tutto e dare un nome al rapinatore: non è escluso che le telecamere di videosorveglianza, sia interne sia esterne, possano aver ripreso qualche dettaglio fondamentale per le indagini. Ancora da quantificare il bottino.

Articoli correlati

Back to top button