Cronaca

Rapina a Pozzuoli: 14enni fatti inginocchiare con pistole puntate in faccia

Pozzuoli al centro di una rapina shock: minorenni minacciati e fatti inginocchiare con le pistole puntate in faccia. Il terrore dei due ragazzi, vittime della rapina.

Rapina shock a Pozzuoli

POZZUOLI.  Due ragazzi, entrambi 14enni di Pozzuoli, sono stati avvicinati e fermati da due uomini dal volto coperto e armati di pistola. “Se ci date i telefoni non succede niente”, esordiscono i due malviventi, uno dei quali indossava una maschera bianca, cappuccio e scaldacollo. Uno dei due minorenni è stato portato, poi, a pochi metri di distanza, fatto inginocchiare e minacciato con una pistola in faccia: “Dammi tutto quello che hai”. I ragazzi terrorizzati non hanno opposto resistenza e hanno consegnato i cellulari. Il fatto, poi, è stato denunciato alla polizia.


pistola

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button