Cronaca

Rapina in ristorante a Napoli: bottino da 40mila euro

Rapina in ristorante a Napoli: bottino da 40mila euro tra rolex e gioielli. Il fatto avvenuto al Vomero nel ristorante “Antonio La Trippa”.

Rapina in ristorante a Napoli: 40mila euro in rolex e gioielli rubati

NAPOLI.  Sono stati momenti di terrore, la sera dell’Epifania, al Vomero alto: nel noto locale di via Pietravalle, “Antonio La Trippa”.  C’erano ancora pochi clienti e il personale quando i banditi, giunti a bordo di una moto, hanno messo a segno una rapina. L’azione dura solo una manciata di secondi: quel che basta ai due malviventi di puntare dritto verso l’obiettivo, al quale l’uomo che impugna l’arma punta la canna della pistola ad una tempia. Poi scatta l’ordine: «Dacci l’orologio e i bracciali».


rapina ristorante antonio la trippa


I due sembravano essere al corrente del fatto che il proprietario del locale, un imprenditore incensurato, era solito indossare al polso un prezioso Rolex Daytona, oltre a due braccialetti e una catenina in oro massiccio. Oggetti stimati per un valore di oltre 40mila euro.
Il titolare non ha opposto resistenza. A quel punto i rapinatori hanno imboccato la porta d’uscita, e qui è accaduto quello che i rapinatori non avevano previsto: nel locale un cameriere, che doveva di lì a poco prendere servizio ai tavoli è entrato nel ristorante. Temendo una sua reazione, il malvivente che impugnava ancora la pistola ha sparato un colpo in aria, seminando altro panico. Poi, dopo essere saliti in sella alla motocicletta, si sono dileguati in direzione del Frullone, facendo perdere ogni traccia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto