Cronaca

Rapina in una tabaccheria a Giugliano, malviventi in fuga con il bottino: fermati due giovanissimi

I malviventi in fuga con il bottino di denaro, tabacchi ed altri beni per un valore superiore a 6mila euro

Rapina in una tabaccheria a Giugliano in Campania, i malviventi in fuga con il bottino di denaro, tabacchi ed altri beni per un valore superiore a 6mila euro: sottoposti a fermo due giovanissimi.

Giugliano, rapina in una tabaccheria: 2 fermi

Nella giornata odierna, giovedì 15 dicembre, i carabinieri hanno dato esecuzione ad un provvedimento di fermo nei confronti di due ragazzi, entrambi di 20 anni, ritenuti responsabili di una rapina pluriaggravata commessa, insieme ad un complice, nella giornata del 29 novembre.

Le indagini

Secondo quanto emerso dalle indagini, è emerso che le tre persone, armate di pistola e travisate in volto, hanno fatto irruzione nel locale commerciale costringendo al suolo l’anziano gestore portando via denaro, tabacchi ed altri beni per un valore complessivo superiore a 6mila euro.

I rapinatori sono stati poi messi in fuga dal figlio, arrivato subito dopo col quale è avvenuta una breve colluttazione. I malviventi sono però riusciti a fuggire ma hanno abbandonato uno zaino con effetti personali ed il motoveicolo utilizzato per raggiungere l’attività dove è avvenuta la rapina.

Grazie alle intercettazioni telefoniche si è riusciti ad individuare i soggetti. Sono in corso le indagini per identificare il terzo uomo e l’esistenza di collegamenti con analoghi episodi.

Articoli correlati

Back to top button