Cronaca

Rapinatore di Napoli arrestato sul Brennero: era ricercato da tempo

Aveva mostrato un documento falso agli agenti

Un rapinatore residente a Napoli è stato arrestato sul Brennero dagli agenti del locale commissariato di Polizia. L’uomo, ricercato per rapina in Italia ed in Austria, è stato sorpreso durante controlli mirati alla verifica dei documenti di viaggiatori in ingresso in Italia. 

Napoli, rapinatore arrestato sul Brennero

Condotto presso il commissariato e stabilita la falsità della carta d’identità esibita, è emerso che l’uomo, residente a Napoli, ha numerosi precedenti ed è ricercato sia in Italia, per una rapina aggravata avvenuta nel 2020 nei confronti di un rappresentante di preziosi, che in Austria, in quanto oggetto di mandato di arresto europeo per due rapine di preziosi (in un caso per un valore di 400mila euro) avvenute a Vienna nel 2022.

Durante i controlli, è stato arrestato anche un cittadino tunisino che aveva esibito un passaporto belga. Accertato che il documento era falso, l’uomo ha ammesso di averlo acquistato per mille euro a Bruxelles, sostenendo di essere cittadino siriano. Da ulteriori accertamenti e grazie alla collaborazione della polizia tedesca, è emerso che si tratta, invece, di un tunisino espulso dalla Germania con rimpatrio nel Paese di origine lo scorso mese di febbraio.

Articoli correlati

Back to top button