Cronaca

Sant’Antimo, post sui social e uno striscione per i rapinatori investiti e uccisi a Marano

Rapinatori uccisi a Marano, sostegno social per Ciro Chirollo. Spunta anche uno striscione nel rione 219 di Sant'Antimo

Sui social e in strada arrivano messaggi per i rapinatori uccisi Marano dopo la rapina di un Rolex. Annabella, cugina di Ciro Chirollosui social ha scritto: “Hai lasciato un vuoto incolmabile, un vuoto dentro che nessuno potrà riempire. Eri una persona fantastica, sapevi tanto amore a tutti. Ora sei volato in cielo dal tuo papà. Sono sicura che ti ameranno tutti gli angeli del paradiso” è il messaggio di uno dei due rapinatori di Sant’Antimo che due giorni fa ha perso la vita in via Antica Consolare Campana.

Rapinatori uccisi a Marano per un Rolex, i post sui social

Come riportato da Il Mattino, nel commento apparso sulla pagina Facebook del defunto rapinatore si legge: “Un giorno parlerò di te ai miei figli. Devono sapere che eri una persona fantastica”. Si tratta di uno tanti commenti apparsi in queste ore sulle pagine social. C’è Marco, amico di Chirollo, che scrive: “La vita si prende sempre i più buoni. Ma Ciro vivrà per sempre”. 

Spunta uno striscione

Nelle scorse ore, inoltre, alcuni parenti ed amici del rione 219 – dove viveva il 30enne – è apparso uno striscione di ricordo: “Resterai per sempre nei nostri cuori” si legge su un telo bianco esposto all’esterno di un campetto di calcio.

Articoli correlati

Back to top button