Lavoro

“Resto al Sud”, le testimonianze di chi ha usufruito del servizio

NAPOLI. Primi risultati per “Resto al Sud”, il bando che permette ai cittadini di fare imprese con importanti aiuti dal punto di vista economico.

Resto al Sud, le testimonianze

“Uno sportello per assistere gratuitamente coloro che intendono partecipare al bando “Resto al Sud”, per aiutare a presentare i progetti imprenditoriali: basta prenotare l’appuntamento via mail scrivendo a restoalsud@comune.napoli.it”. Lo ha annunciato lo stesso ente comunale attraverso la pagina Facebook ufficiale.

Resto al Sud, cos’è e come funziona

Incentivare i giovani all’avvio di attività imprenditoriali nelle regioni del Sud d’Italia. È l’obiettivo di Resto al Sud. Il bando è destinato a quei giovani che rientrano nella fascia d’età 18-35 anni. Il requisito dell’età deve essere posseduto all’entrata in vigore del decreto, cioè il 13 agosto.

 

Al seguente link tutti i dettagli e le informazioni utili: Resto al Sud, un bando per gli imprenditori under 35

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button