Cronaca

Revenge porn al maschile: 40enne di San Giorgio tenta il suicidio

Uno scioccante messaggio è comparso martedì sera su un gruppo facebook. L’autore, un 40enne noto a San Giorgio a Cremano, ha annunciato il suo suicidio a causa di un revenge porn.

Tenta il suicidio per un revenge porn

«Addio sangiorgesi, questa sera mi ammazzo». Un messaggio agghiacciante è stato scritto da un 40enne di San Giorgio a Cremano su facebook. L’uomo ha annunciato il suo suicidio allarmando il popolo del social.

Le persone che lo conoscevano, allarmate dal post del 40enne, hanno chiamato le forze dell’ordine per evitare che si compiesse il drammatico gesto.

Dopo un po’, l’uomo ribadisce le sue intenzioni: «Non scherzo, mi tolgo la vita sul serio». Sul posto giungono tempestivamente i poliziotti del commissariato locale.

Gli agenti tranquillizzano il 40enne, in evidente stato di agitazione ma per fortuna l’uomo non riporta ferite.

Revenge porn

Ad indurre al suicidio il 40enne sarebbe stato un caso di «revenge porn», un ricatto sancito come reato da un emendamento approvato proprio martedì alla Camera. L’uomo aveva già precedentemente denunciato l’accaduto. Una 25enne, lo aveva adescato in rete inducendo l’uomo a parlare di cose sconce fino al punto di girare filmati.

Articoli correlati

Back to top button