Cronaca

Riapre sabato la Galleria Laziale: le parole del sindaco

NAPOLI. «La galleria Laziale potrebbe riaprire i battenti già sabato mattina. In quel caso niente doppio senso nella IV Giornate». Queste le parole pronunciate da Luigi De Magistris, primo cittadino del capoluogo partenopeo. «La galleria potrebbe riaprire al massimo lunedì, ma probabile si riesce ad anticipare già a sabato – ha sottolineato il primo cittadino – Domani mattina ci sarà un incontro con la ditta che sta eseguendo i lavori. Ottenere questo risultato sarebbe incredibile. Invece di trenta giorni ne abbiamo impiegati dieci».
Dall’esito dell’incontro con la Rfi, ditta che gestisce i lavori, dipenderà anche il dispositivo, previsto da un’apposita ordinanza, per la circolazione a doppio senso nella galleria IV Giornate: sebbene sia entrato in vigore ieri, non è ancora però stato possibile applicarlo. Questo ritardo ha generato nuovi problemi alla viabilità.

Una delle due corsie, quella che da Fuorigrotta porta nella zona centrale della città, è rimasta chiusa al traffico: «Nessuna crepa nel muro – spiegano dall’assessorato alla Mobilità – si sta ultimando la segnaletica prima di far partire il dispositivo. Si deve procedere per step, come logica vuole». Dal canto suo, Luigi De Magistris replica: «Sono responsabilità che si prendono gli uffici tecnici della Mobilità e l’assessorato competente. Inoltre, se verrà confermata la riapertura della Laziale per sabato, per quanto mi riguarda, il doppio senso di marcia nella galleria IV Giornate si potrebbe evitare. Per una notte sola non avrebbe senso».

Verrebbe disposto il doppio senso di circolazione, dunque, solo nel caso in cui i lavori della Galleria Laziale dovessero prolungarsi fino alla prossima settimana. Potrebbe essere venerdì il giorno ideale: «Una volta riaperta la Laziale – prosegue De Magistris – ci vorranno in tutto sessanta giorni per completare i lavori, che riguarderanno anche l’altra galleria, la IV Giornate. Si lavorerà nelle ore notturne, esclusi festivi e pre-festivi. Per entrambe le galleria è prevista, non soltanto la messa in sicurezza, ma anche il rifacimento dell’illuminazione e il potenziamento della ventilazione». Infine rassicura gli amanti delle bici: «La pista sarà più bella di prima e ci sarà maggiore sicurezza per i ciclisti».
Sui ritardi si espone invece Nino Simeone, presidente della commissione Mobilità: «Resto sbalordito nell’apprendere che il dispositivo di traffico relativo alla galleria IV Giornate, nonostante la recente ordinanza comunale, questa mattina non sia entrato in vigore. L’amministrazione comunale aveva deciso che dal 22 novembre la percorribilità della galleria sarebbe avvenuta su entrambi i sensi, pubblicizzando tale dispositivo sia tramite organi di stampa che sul sito istituzionale del Comune di Napoli. Senza alcun avviso, l’assessore ha deciso di non tener conto dell’ordinanza dirigenziale già emessa e gli automobilisti inviperiti hanno dovuto subire l’ennesima beffa. Un’altra occasione persa». Alza l’asticella dello scontro il presidente della Municipalità I, Francesco de Giovanni: «Diffidiamo l’amministrazione a dare esecuzione immediata all’ordinanza, altrimenti chiederemo l’apertura di un’indagine per omissione d’atti d’ufficio».

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button