Cronaca

Ricettazione di motorini rubati, la Municipale scopre un deposito a Napoli

NAPOLI. La polizia municipale, unità operativa Avvocata, ha scoperto un deposito di motoveicoli rubati tra i vicoli della Pignasecca. In seguito alle indagini e attività di controllo avviate per l’episodio avvenuto nei giorni scorsi, quando un Tir che trasportava motocicli aveva tentato di entrare negli stretti vicoli dell’area mercatale della Pignasecca, gli agenti della Municipale hanno individuato un locale terraneo all’intersezione di vico II Montecalvario con vico San Sepolcro, adibito a deposito di motoveicoli oggetto di furto e di varie parti di ricambio di motocicli. La notizia è riportata da Il Mattino.

Ricettazione motorini rubati alla Pignasecca

Il locale, precedentemente adibito ad officina meccanica e oggetto di sequestro per illeciti di natura ambientale, era in uso a un pluripregiudicato attualmento sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Il deposito è stato sequestrato, i motoveicoli venivano restituiti ai legittimi proprietari, mentre l’utilizzatore veniva denunciato a piede libero per ricettazione su indicazioni del pm di turno.

Articoli correlati

Back to top button