Cronaca

Rider picchiato a Napoli, restano in carcere i due 20enni della banda

Rider picchiato a Napoli: restano in carcere i due 20enni della banda. La decisione per i 4 minorenni arriverà domani

Rider picchiato a Napoli: restano in carcere i due 20enni Michele Spinelli e Vincenzo Zimbetti. Nella notte tra venerdì e sabato, i due insieme ad altri 4 complici minorenni, avevano picchiato e rapinato lo scooter di Gianni Lanciato.

Rider picchiato a Napoli: restano in carcere i due 20enni

A deciderlo, come riporta anche “Il Corriere”, è il gup Enrico Campoli al termine dell’udienza di convalida. La decisione per i quattro minorenni arriverà invece domani. Accolta la richiesta del pm Federica D’Amodio, che indaga con il coordinamento dell’aggiunto Rosa Volpe.

I due indagati sono difesi dagli avvocati Giovanna Cacciapuoti e Diego Abate. Particolarmente grave il comportamento di Zimbetti, che nel video diventato virale sui social network, si vede trascinare a terra con violenza il rider che cercava di difendere il suo scooter.

Articoli correlati

Back to top button