Cronaca

Rifiuti speciali nel Parco del Vesuvio: autore smascherato da Amazon

POLLENA TROCCHIA. Decine di sacchi di rifiuti speciali sversati illecitamente nell’area del Parco Nazionale del Vesuvio: responsabile dell’illecito smascherato da un pacco “Amazon”.

Autore dello sversamento di rifiuti nel Parco Nazionale del Vesuvio incastrato da un pacco “Amazon”

Sanzione di circa mille euro e una denuncia per abuso edilizio da parte dei carabinieri forestali della stazione Parco di San Sebastiano al Vesuvio nei confronti di un 30enne del luogo. Grazie ad un pacco Amazon, è stato possibile risalire e rintracciare il responsabile dell’ abbandono dei rifiuti speciali – costituiti soprattutto da materiale da risulta proveniente da scarti edili – reato che è costato all’uomo una sanzione per abbandono dei rifiuti.

Articoli correlati

Back to top button