Cronaca

Rifiuti tossici in partenza per l’Africa: sequestro al porto di Napoli

Container con rifiuti tossici scoperti al porto di Napoli dai funzionari dell'ufficio dogane. Scattano le denunce

Container con rifiuti tossici scoperti al porto di Napoli dai funzionari dell’ufficio dogane. Intercettate casse con false dichiarazioni che attestavano la presenza, all’interno, di componenti di arredamento, effetti personali e parti di ricambio per auto destinati al continente Africano.

Scoperti al porto di Napoli container con rifiuti tossici

Dopo controlli sui carichi, effettuati con scanner, è emersa la spedizione di circa 70 tonnellate di rifiuti costituiti da centinaia tra compressori, condizionatori, macchine per cucine, frigoriferi, monitor e televisori, batterie al piombo e serbatoi di Gpl per auto, pneumatici, motori non bonificati e migliaia di componenti attinenti alla sicurezza dei veicoli.

Il sequestro e le denunce

I rifiuti sono stati sottoposti a sequestro ed i responsabili delle spedizioni sono stati denunciati per falso ideologico e traffico internazionale di rifiuti.

Articoli correlati

Back to top button