Politica

Rifiuti, Verdi: “Realizzare siti di compostaggio e ridurre le tariffe”

NAPOLI. “Per evitare nuove emergenza bisogna realizzare i siti di compostaggio che porterebbero anche alla riduzione delle tariffe. Chi si oppone vuole nuove emergenze e gestioni criminali”, così i Verdi in un comunicato in merito alla questione di un possibile ritorno dell’emergenza rifiuti a Napoli.

Rifiuti, la proposta dei Verdi

“Le difficoltà nella raccolta dei rifiuti di questi giorni rende ancor più inaccettabile il comportamento di quei personaggi e politicanti che stanno alimentando le paure ingiustificate dei cittadini di fronte agli impianti di compostaggio che sono determinanti per chiudere il ciclo dei rifiuti, così come previsto nel nuovo piano regionale”. Lo hanno detto i Verdi, con il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli e il portavoce regionale del Sole che ride, Vincenzo Peretti, sottolineando che “nel caso in cui non si comincino a costruire gli impianti di compostaggio, rischieremmo di trovarci con una vera e propria emergenza in tutta la regione ed è un’eventualità da scongiurare, anche per non darla vinta a quei politici che vogliono tornare agli inceneritori e alle discariche e alle gestioni clientelari e legate alla criminalità che tanto male hanno fatto alla nostra terra su cui si basava il piano regionale che abbiamo deciso di abbandonare per dare spazio a differenziata e riciclaggio”.

“La realizzazione dei siti di compostaggio comporterebbe anche una riduzione della spesa e quindi anche delle tariffe per i cittadini”, ha concluso.

Articoli correlati

Back to top button