Cronaca

Rischio crollo, sgomberata la palazzina

NAPOLI. Rischio crollo, sgomberata la palazzina. Lesioni ai muri portanti ed è allarme alle famiglie residenti che sono subite state evacuate.

Rischio crollo, sgomberata la palazzina cadente

A Napoli un palazzo è stato sgomberato per paura che crollasse. L’edificio è presente nei quartieri spagnoli e le famiglie sono state allarmate e fatte evacuare. L’intera area è stata chiusa per motivi di sicurezza, ma non è la prima volta che accade. Alcune settimane fa era successa la stessa cosa ad un altro stabile vicino 300 metri, in zona Ventaglieri. Il consigliere della Seconda Municipalità ha chiesto soluzioni immediate e assistenza agli occupanti della palazzina sgomberata.


++ Esplosione in abitazione a Napoli, un morto e 2 feriti ++


Il consigliere regionale Borrelli

Anche Francesco Borrelli si è esposto sul caso: «Il primo problema da affrontare è quello delle famiglie sgomberate, non bisogna lasciarle sole. Chiediamo con determinazione che le istituzioni facciano liberare coattivamente le case popolari occupate da camorristi e delinquenti. Non è accettabile che le persone perbene restino in strada mentre i criminali abbiano un tetto sulla testa costruito a spese della collettività. Contestualmente, alla luce dello studio pubblicato dall’Acen e Ance Campania sull’utilizzo del patrimonio pubblico, occorre mettere a disposizione di chi ne ha bisogno una parte dei 62.858 immobili non in uso di proprietà degli enti locali campani. Occorrono interventi strutturali e non rattoppi a macchia di leopardo che purtroppo non sortiscono grandi effetti».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button