Cronaca

Furiosa rissa al di fuori della discoteca di Baia Verde: a scontrarsi napoletani e foggiani

Alcuni dei giovani coinvolti sono rimasti feriti anche in maniera grave

Furiosa rissa al di fuori della discoteca in Via dei Tigli a Baia Verde, all’alba di oggi, tra napoletani e foggiani: i due gruppi, secondo una prima ricostruzione, si sarebbero prima insultati e poi avrebbero scatenato una vera e propria guerriglia. Sono stati denunciati per rissa aggravata e dovranno anche rispondere anche del reato di danneggiamento. Tutti sono rimasti feriti.

Napoli, rissa al di fuori della discoteca di Baia Verde

All’alba di oggi, in via dei Tigli, un gruppo di 4 foggiani di cui tre minorenni e 3 napoletani appena maggiorenni sono sono aggrediti. La rissa è avvenuta al di fuori della discoteca anche con lancio di suppellettili, tra cui coltelli da cucina, mestoli in acciaio, tavoli e sedie di plastica, una panchina in legno, bidoncini della raccolta differenziata e tutto ciò che era presente.

La dinamica

Secondo una prima dinamica, i due gruppi si sarebbero prima insultati e poi avrebbero scatenato una vera e propria guerriglia nei pressi dell’appartamento dei foggiani, seguiti poi dai napoletani.

Il primo gruppo ha iniziato a lanciare i suppellettili e vari oggetti contro i rivali che si erano radunati in strada: nello scontro alcuni giovani sono rimasti feriti anche in maniera grave, come la frattura della mandibola. I giovani sono stati denunciati per il reato di rissa aggravata e dovranno rispondere anche del reato di danneggiamento.

Articoli correlati

Back to top button