Cronaca

Ercolano, botte tra famiglie per lo stendino e il posto auto occupato: naso rotto e pugni in faccia

Rissa tra famiglie ad Ercolano, scattano quattro arresti. Ad avere la peggio, secondo la prognosi dei sanitari del 118, la coppia di anziani

Rissa tra famiglie ad Ercolano dove i carabinieri hanno arrestato quattro persone. I militari sono intervenuti in via Pugliano, trovandosi difronte ad una scena di violenza assoluta. I carabinieri della locale tenenza erano già a conoscenza dei dissidi tra i quattro contendenti e nel pomeriggio di ieri – sabato 16 luglio – è scoppiata l’ennesima lite.

Rissa tra famiglie ad Ercolano, 4 arresti

Gli uomini, di 40 e 68 anni, e le rispettive mogli di 35 e 62 anni, hanno proseguito la rissa anche dopo l’arrivo dei Carabinieri, che hanno faticato non poco per bloccarli. Sono stati tutti portati in caserma e anche lì hanno tentato di aggredirsi a vicenda.

Ad avere la peggio, secondo la prognosi dei sanitari del 118, la coppia di anziani: la donna è stata giudicata guaribile in 7 giorni per contusioni all’occhio destro, mentre l’uomo è stato trattenuto in osservazione per la frattura del naso. I quattro arrestati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

I motivi della lite

Le motivazioni, secondo quanto ricostruito dai militari dell’Arma, sono diverse: dallo stendino che dava fastidio all’auto parcheggiata nel posto altrui.

Articoli correlati

Back to top button