Cronaca

Rissa alla sagra di Cicciano, gruppo di violenti arrivano alle mani sotto gli occhi di bambini e anziani

"Certa gentaglia rischia di trasformare anche i momenti di gioia e di festa in tragedie. Non siamo nella giungla", il commento di Francesco Emilio Borrelli

Paura alla sagra di Cicciano, dove un gruppo di violenti ha scatenato una rissa sotto gli occhi dei presenti tra cui bambini e anziani: le immagini, sconvolgenti, sono finite sul web. A denunciare l’accaduto anche il consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli: “Certa gentaglia rischia di trasformare anche i momenti di gioia e di festa in tragedie. Non siamo nella giungla”.

Rissa alla sagra di Cicciano: “Non siamo nelle giungla”

Nella zona vesuviana del Napoletano si è rischiato che una tradizione di cibo ed eccellenze campane divenisse una tragedia. Durante una delle serate, a cui hanno preso parte tanti bambini e anziani, un gruppo di persone sono arrivati alle mani creano scene di panico tra i presenti.

Le immagini degli scontri sono finiti sui social network e diversi utenti hanno segnalato l’accaduto al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

La denuncia di Borrelli

Borrelli allora commenta l’ennesima violenza in strada pieno di amarezza: “Purtroppo la violenza diventa sempre più parte integrante della società e della quotidianità. C’è gente, gentaglia, che esce di casa con il solo scopo di creare terrore e seminare violenza, per mostrarsi forte e superiore agli altri, come se vivessimo nella giungla.” – commenta Borrelli- “Solo una continua e massiccia presenza di agenti sul territorio e una certa severità e certezza delle condanne può ripristinare la sicurezza e fermare un fenomeno violento che ogni giorno rischia di trasformare anche i momenti di gioia di festa in tragedie.”.

Articoli correlati

Back to top button