Cronaca

Ristorante per cerimonie abusivo, 4 sale e piscina: proprietari nei guai

Ristorante per cerimonie abusivo, 4 sale e piscina: proprietari nei guai. Nessuna autorizzazione per la grande struttura che teneva matrimoni e cerimonie.

Ristorante per cerimonie abusivo, 4 sale e piscina: proprietari nei guai

Un 43enne di Terzigno ha modificato, senza le autorizzazioni di legge, un fabbricato rurale ampliandolo di 50 metri quadri in tutto. Il terreno circostante è poi stato coperto da 200 metri quadri di pavimentazione, costruendo inoltre un ricovero per animali in lamiera per un totale di altri 30 metri quadri. Come se non bastasse poi, è stato installato un cancello lungo 4 metri, per proteggere tutti i lavori effettuati alla struttura.


locale abusivo matrimonio


Le costruzioni non autorizzate

Sempre a Terzigno è stata bloccata la costruzione di un fabbricato che probabilmente sarebbe diventato una casa: denunciato un 41enne del luogo. E ancora a Terzigno, in un ristorante, sono state realizzate senza autorizzazioni 4 sale per ricevimenti (in totale 540 metri quadrati), una reception, 3 piscine per complessivi 160 metri quadrati e un’abitazione privata di 160 metri quadrati: ne risponderanno un 38enne e una 29enne titolari dell’attività.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button