Cronaca

Stazione Tav, da Roma a Pompei in Frecciarossa nel 2024

Da Roma a Pompei in Frecciarossa già dai primi mesi del prossimo anno, il 2024. Il progetto è stato ideato per portare i turisti della capitale al parco archeologico. L’altra sera a parlarne fu il ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano a «Che tempo che fa». Lo riporta l’odierna edizione del Mattino.

Da Roma a Pompei in Frecciarossa: il via al 2024

Il progetto è stato ideato per portare i turisti della capitale al parco archeologico. Il primo a parlarne è stato il ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano a «Che tempo che fa». Si tratta di un progetto da 35 milioni che sta portando avanti Ferrovie dello Stato. Un hub strategico per accelerare i tempi di percorrenza che per fare della città partenopea uno snodo logistico in connessione con la penisola sorrentina e altri siti archeologici. Il bando è già stato pubblicato, gli espropri sono stati completati, i lavori dovrebbero iniziare entro l’estate.

“Porteremo direttamente i turisti da Roma a Pompei. Un asset strategico per l’Italia è la cultura. So che la parola “industria culturale” fa venire il prurito a qualcuno, ma la cultura può essere una grande occasione di crescita civile ma anche di sviluppo economico dell’Italia”, ha detto il ministro.

Mostra di più

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio