Cronaca

Pozzuoli, turisti derubati di soldi e documenti: il sindaco li ospita

Rubano soldi documenti e il sindaco di Pozzuoli ospita i turisti vittime del furto. È la storia di tre turisti in visita al vulcano Solfara dove sono stati derubati. E così sono stati ospitati dall’amministrazione comunale che in questo modo ha voluto riparare.

Rubano soldi documenti, sindaco di Pozzuoli li ospita

Mentre scattavano foto e video, i turisti (genitori con un figlio di 13 anni) hanno dimenticato lo zaino che custodiva documenti, carte di credito e soldi sul muro perimetrale dell’area. Se ne sono accorti subito ma al loro ritorno hanno dovuto constatare che lo zaino era stato abbandonato pochi metri più avanti in un cespuglio, completamente svuotato. E così, come racconta Repubblica, è partito l’appello sui social per tentare di recuperare almeno i documenti con i titoli di viaggio per il rientro a Cuneo.

Il gesto dell’amministrazione comunale

Il sindaco Vincenzo Figliolia ha letto l’appello e con la collaborazione dell’assessore al turismo si sono attivati per fornire assistenza e, soprattutto, un volto diverso dell’ospitalità che la città flegrea sa offrire. E così ecco l’invito a pranzo in un locale del centro storico con vista sul tempio di Serapide e ospitalità in serata per lo spettacolo in programma al Rione Terra nell’ambito dell’estate flegrea.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto