Cronaca

Sal Da Vinci, lite violenta in aliscafo a Procida per difendere Fatima Trotta

Sal Da Vinci, violenta lite in aliscafo a Procida con un altro passeggero. La violenza è scoppiata ieri mattina, 1° settembre. Il motivo scatenante pare sia stato il posizionamento dei bagagli che la presentatrice Fatima Trotta e la corista Federica Celio, avevano sistemato nell’apposito bagagliaio, spostando alcuni pacchi di un altro passeggero.

Sal Da Vinci, scoppia la lite in aliscafo

Il cantante si era esibito sull’isola di Procida, a conclusione della «Sagra del Mare» insieme a Fatima Trotta. Ieri mattina si era imbarcato sull’aliscafo delle 13.20 diretto a Napoli. La violenta lite è scoppiata poco prima della partenza. La causa sarebbe il posizionamento di un bagaglio.

Il comandante dell’aliscafo è stato costretto a chiedere l’intervento dei carabinieri. Sal Da Vinci, insieme ai suoi ed al passeggero coinvolto nella lite hanno raggiunto la caserma dei carabinieri, dove hanno sporto entrambi denuncia.

Nella lite il cantante ha riportato una brutta contusione alla mandibola e allo sterno. Il figlio ha avuto il labbro spaccato.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto