Cronaca

Secondigliano, nella sala scommesse senza Green Pass: scattano le denunce

Controllo straordinario in una sala scommesse: denunciati in 6 perché senza il Green pass e sequestro di slot machine

Questa mattina gli agenti di Secondigliano hanno effettuato un controllo straordinario in una sala scommesse: denunciati in 6 perché senza il Green pass. Sanzioni per violazioni e sequestri in tutto il territorio.

Nella sala scommesse senza Green Pass: scattano le denunce

Stamattina gli agenti del Commissariato locale, con il supporto dei Nibbio dell’Ufficio Prevenzione Generale, del Reparto Prevenzione Crimine Campania e del Reparto Mobile, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nella zona.

I controlli

Nel corso dell’attività sono state identificate 89 persone, di cui 31 con precedenti di polizia, controllati 44 veicoli, di cui tre sottoposti a sequestro amministrativo, e contestate 11 violazioni del Codice della Strada per mancata copertura assicurativa, mancata esibizione dei documenti di circolazione, mancato uso delle cinture di sicurezza e divieto di sosta.

Le denunce

Inoltre, gli operatori hanno controllato una sala scommesse in via Monte San Michele dove hanno identificato 6 avventori che sono stati sanzionati poiché privi della prescritta certificazione verde (c.d. green pass) ed altresì è stato sanzionato il gestore per aver consentito l’accesso all’interno dell’attività omettendo la verifica del possesso del “green pass”.

Il sequestro di slot machine

Infine, all’interno del locale, i poliziotti hanno sequestrato una slot machine priva di autorizzazione sanzionando il gestore per 1000 euro.

Articoli correlati

Back to top button