Cronaca

San Gennaro Vesuviano piange la piccola Ginevra

Salvatore Narciso, il 35enne che questa mattina ha ucciso la figlia di 16 mesi lanciandola dal balcone di un palazzo a San Gennaro Vesuviano, si trova in sala operatoria.

Non parla il padre della piccola Ginevra, la bimba uccisa a San Gennaro Vesuviano

Salvatore Narciso è in sala operatoria per essere sottoposto ad un delicato intervento alla colonna vertebrale. Secondo quanto si apprende, l’uomo non ha mai perso conoscenza, ma in ospedale non ha fornito alcuna spiegazione sulle cause che lo hanno portato a gettare la figlia dal balcone.

La piccola Ginevra, 16 mesi, si trovava con i genitori in casa dei nonni. La madre stava sbrigando delle normali faccende in casa, e sarebbe stato proprio in quei momenti che l’uomo avrebbe approfittato della distrazione della moglie per attuare il suo insano progetto.

La madre della piccola Ginevra è un medico di un ospedale del casertano, lui invece è un impiegato di banca.

 

 

 

Articoli correlati

Back to top button