Cronaca

Sanità, ambulanza “sequestrata” da un gruppo di facinorosi

NAPOLI. Un’ambulanza del 118 è stata “sequestrata” dal parcheggio dell’ospedale Vecchio Pellegrini di Napoli da un gruppo di facinorosi che, giunti al nosocomio a bordo di diversi scooter, hanno preteso, con minacce agli operatori, che il mezzo lì parcheggiato dopo un soccorso appena concluso intervenisse ai Quartieri Spagnoli per un incidente nel quale era morto un giovane. Lo riporta l’Ansa.

Vecchio Pellegrini, “sequestrata” ambulanza

A denunciarlo l’associazione ‘Nessuno tocchi Ippocrate’ che ha raccolto le testimonianze degli operatori sanitari vittime del ‘sequestro’.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button