Politica

Sanità, 15 assunzioni irregolari respinte: “Giustizia è fatta”

“Giustizia è fatta grazie alla delibera con la quale l’Asl di Caserta, accogliendo le motivazioni che avevo espresso nella mia interrogazione in Consiglio Regionale, ha escluso dalle liste di mobilità quindici dipendenti di enti ecclesiastici che erano stati inseriti nelle liste della nostra regione. Siamo e saremo sempre contrari alle assunzioni a tempo indeterminato nella pubblica amministrazione senza concorso pubblico”. Così  il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, componente della commissione Sanità.

Sanità, Borrelli: “Continueremo a vigilare”

“Continueremo a vigilare per impedire a chiunque di utilizzare scorciatoie, come quelle di farsi assumere senza concorso da enti ecclesiali, per poi passare nella sanità campana. Voglio ringraziare il Direttore De Basio per aver proceduto senza esitazione all’adozione di un provvedimento che fa giustizia a tante persone che avevano superato il concorso pubblico e si erano viste scavalcare grazie a un artifizio”, ha concluso Borrelli.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto