Cronaca

Sant’Agnello, donna investita da un furgone mentre andava a lavoro: Ausilia aveva 31 anni

La vittima si chiamava Ausilia Apuzzo e aveva 58 anni

Ancora vittime della strada, oggi una donna di Vico Equense è stata investita a piedi da un furgone mentre si recava a piedi a Sant’Agnello dopo un weekend infernale. La vittima si chiamava Ausilia Apuzzo e aveva 58 anni.

Sant’Agnello, donna investita a piedi da un furgone

La donna napoletana si stava recando a lavoro quando è avvenuta la tragedia. Un camion l’ha investita, la dinamica è al vaglio degli inquirenti. Questo quanto avvenuto questa mattina a sul Corso Italia, nei pressi della Chiesa dei SS. Prisco e Agnello.

La vittima è Ausilia

A perdere la vita una ragazza di appena 31 anni, Ausilia Apuzzo. La notizia ha fatto rapidamente il giro della città di Vico Equense, dove la giovane Ausilia era conosciuta.

“Stavamo progettando il prossimo viaggio da fare insieme, cara amica mia questa volta dovrai proseguire da sola, non posso immaginare di non avere più i tuoi affettuosi consigli, i tuoi incoraggiamenti, i tuoi sorrisi, amiche da una vita e mai una invidia mai un litigio, un’amicizia vera, con la bella persona che eri, anche nella lontananza la tua presenza si sentiva tra quelle cose preziose e speciali che porto nel cuore”, scrive in un commosso post Isabella.

Articoli correlati

Back to top button