Cronaca

Sant’Antimo, già arrestato un mese fa torna a minacciare i genitori: in manette 49enne

Già arrestato un mese fa torna a minacciare i genitori a Sant’Antimo: finisce nuovamente in manette un 49enne del posto. Deve rispondere di maltrattamenti in famiglia, di tentata estorsione, e di violazione del divieto di avvicinamento.

Sant’Antimo, già arrestato un mese fa torna a minacciare i genitori

Lo scorso 19 maggio era finito in manette per estorsione ai danni dei propri genitori: tornato in libertà, ha fatto nuovamente visita ai genitori. La coppia di anziani, il marito 80enne e la moglie 77enne, hanno di nuovo allertarto i carabinieri. Giunti sul posto hanno visto l’uomo arrampicarsi ai tubi del gas fino ad arrivare nel terrazzo della casa dei familiari urlando e minacciandoli di morte.

Alla vista dei militari, il 49enne è sceso in strada tentando la fuga a piedi. I carabinieri però, dopo un breve inseguimento, riescono a bloccarlo e ad arrestarlo. Deve rispondere di maltrattamenti in famiglia, di tentata estorsione, e di violazione del divieto di avvicinamento.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio