Cronaca

Sant’Antimo, il dramma di Giovanni: muore davanti al figlio prima di andare a lavoro

SANT’ANTIMOMuore davanti al figlio prima di andare a lavoroGiovanni Di Maria e aveva 57 anni. Ieri è morto a seguito di un malore nella stazione di Sant’Antimo alle prime luci dell’alba. L’uomo, di Sant’Arpino, era in attesa di prendere il treno verso le 6 del mattino ed era intento a scambiare due chiacchiere col figlio quando si è accasciato a terra. A stroncarlo, quasi sicuramente, un arresto cardiocircolatorio.

Muore davanti al figlio prima di andare a lavoro

Il figlio, terrorizzato, ha subito lanciato l’allarme e ha cominciato a chiedere aiuto. Decine i pendolari presenti sulla banchina che hanno provato a prestare i primi soccorsi in attesa del 118. Purtroppo per Giovanni non c’era più niente da fare. Era deceduto. Sotto choc il giovane, che chiacchierava col papà e un attimo dopo l’ha visto morire davanti ai suoi occhi.

Il dramma di Giovanni

L’uomo era un onesto padre di famiglia: si stava recando a lavoro quando si è sentito male. Alcune volte, per arrotondare lo stipendio, faceva il parcheggiatore in un ristorante della zona.

I funerali

I funerali di Giovanni si terranno oggi nella chiesa di Sant’Elpidio Vescovo. Lascia moglie e due figli.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button