Cronaca

Choc a Sant’Antimo: picchia e caccia di casa il padre disabile, arrestato

SANT’ANTIMO. Picchia e caccia di casa il padre disabile. I carabinieri della Compagnia di Giugliano hanno arrestato un 30enne di Sant’Antimo, ora gravemente indiziato di  maltrattamenti ed estorsione ai danni dei propri genitori. La notizia è riportata da Il Mattino.

Figlio picchia il padre disabile

Le indagini sono partite dalle querele sporte prima dalla madre e poi dal padre, i quali  disperati hanno denunciato gravi episodi di continui maltrattamenti di cui erano vittima da anni da parte del figlio in continua ricerca di denaro. Il racconto più doloroso è stato quello del padre.

L’uomo ha rivelato ai carabinieri di essere stato aggredito con un corpo contundente ed in un’occasione addirittura di essere stato cacciato di casa e lasciato fuori sulla sedie a rotelle, al freddo. Arrivati ad uno stato di disperazione totale le due vittime hanno deciso di denunciarlo e assicurarlo alla giustizia. Il 30enne è in carcere nella struttura di Poggioreale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button