Politica

Sant’Antonio Abate, arriva la carta di identità elettronica

SANT’ANTONIO ABATE. Dal 22 novembre 2017 il Comune di Sant’Antonio Abate provvederà all’emissione della nuova carta di identità elettronica, pertanto, come previsto dalle disposizioni ministeriali, non è più possibile emettere documenti cartacei, salvo per casi eccezionali debitamente documentati.

La nuova carta d’identità elettronica ha la dimensione di un carta di credito in cui viene riportata la foto, i dati del cittadino, necessari per la sua identificazione, ed altri elementi di sicurezza (ologrammi, sfondi di sicurezza, micro scritture, ecc.) per evitarne la contraffazione. Il supporto fisico della C.I.E. è dotato di un microprocessore per la memorizzazione delle informazioni necessarie per la verifica dell’identità del titolare, inclusi gli elementi biometrici primari (fotografia) e secondari (impronta digitale).

Oltre ad essere strumento di identificazione del titolare, la CIE è anche un documento di viaggio tanto sul territorio nazionale, quanto all’estero.

La CIE potrà essere utilizzata anche per accedere ai servizi erogati dalle pubbliche amministrazioni (ad esempio: i pagamenti elettronici di multe, bollette, bolli auto, ticket sanitari) e abilità all’acquisizione di identità digitali su Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID).

La CIE viene rilasciata ai cittadini residenti nel Comune di Sant’Antonio Abate. Per i cittadini domiciliati a Sant’Antonio Abate, previo ottenimento del nulla osta da parte del proprio Comune di residenza.

Attualmente per i cittadini italiani residenti all’estero iscritti all’AIRE non è possibile il rilascio della nuova CIE, possono comunque ottenere la carta di identità cartacea. Per maggiori informazioni si consiglia di consultare il sito internet del Comune di Sant’Antonio Abate.

Articoli correlati

Back to top button