Cronaca

Sant’Antonio Abate, scoperte sette lavoratrici in nero

SANT’ANTONIO ABATE. Lavoro nero, denunciata l’amministratrice di una ditta che produce, tra le altre cose, costumi da bagno: lo riporta l’Ansa.

I controlli dei carabinieri

I carabinieri hanno effettuato un controllo di concerto con il Nucleo Ispettorato del lavoro e hanno scoperto sette donne, tra i 25 ed i 35 anni, tutte residenti dei comuni vicini a Sant’Antonio Abate, che lavoravano in nero per una ditta che produce, tra l’altro, costumi da bagno.

L’amministratrice, una cittadina 36enne, di Santa Maria la Carità, le aveva assunte in nero; solo altri tre impiegati erano inquadrati regolarmente. La donna è stata denunciata e l’attività sospesa.

Articoli correlati

Back to top button