Curiosità

 Il Santo Rosario da Pompei ai social network

POMPEI. Avvicinare i giovani alla fede e alla preghiera. Le parole di Papa Francesco risuonano così nell’universo dei social. Il Santuario della Madonna di Pompei, tra i luoghi di preghiera più conosciuti al mondo, ha accolto l’invito e ha  deciso di parlare la lingua dei giovani.

Il canale #Telegram

Arriva così il Rosario 2.0. Il Santuario ha inaugurato, infatti, un canale #Telegram. I fedeli che utilizzano questo social potranno trovare sul canale tutte le informazioni, le iniziative e gli eventi del Santuario. Per unirsi al canale «Santuario di Pompei» su Telegram bisogna collegarsi a «t.me/santuariopompei».

Da domani, domenica 3 dicembre, riparte anche «GOD morning – un buongiorno da Dio!». Ogni mattina una breve nota audio con il commento del Vangelo del giorno ci accompagnerà durante il Tempo di Avvento fino a Natale! Oltre ai giovani di Pompei, partecipano all’iniziativa quelli della Diocesi di Nola e di Padova.

L’iscrizione

Iscriversi è facile e gratuito. Basta scaricare l’applicazione #Telegram sul cellulare, cercare @pgpompei (t.me/pgpompei) e unirsi al canale. Oppure si può scaricare l’App «GOD morning» per iOS e Android sul tuo cellulare.

Per tutte le info de «Il Vangelo sempre in tasca come il nostro cellulare!» clicca qui

Articoli correlati

Back to top button