Cronaca

Napoli, due guardie giurate aggredite da alcuni familiari di un paziente

Attimi di tensione all’esterno dell’ospedale Santobono di Napoli dove due guardie giurate sono state aggredite da alcuni familiari di un paziente dopo essere andati in escandescenza. Le vittime hanno riportato contusioni, a un braccio per uno e alla testa l’altro.

Violenza a Napoli, guardie giurate aggredite dai familiari di un paziente

Ancora violenza nelle file ospedaliere partenopee dove nella giornata odierna si è consumata un’altra aggressione. Un gruppo composto da 7 persone, donne e uomini (era presente anche un bimbo di pochi mesi) si trovava in attesa degli esiti di un intervento di un loro familiare. Le stesse sono state invitate dalle guardie giurate ad attendere all’esterno del reparto e in quel caso, dopo essere andati in escandescenza, è scattata l’aggressione. I due agenti sono stati presi a schiaffi: riportando contusioni a un braccio per uno e alla testa l’altro.

Sul posto sono anche intervenuti i poliziotti che hanno trovato le donne del gruppo, che con toni accesi hanno raccontato la loro versione dei fatti e poi ascoltato le due guardie giurate.

Mostra di più

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio