Cultura ed Eventi

“Una scampagnata nella storia”, il tour nella tradizione di Avella

L’appuntamento con la millenaria storia di Abella , l’attuale Avella , è fissato per domenica 27 maggio alle ore 10.30.

Il tour nella storia di Avella

Una scampagnata all’aria aperta in una cornice di natura incontaminata a soli 30 minuti da Napoli , una mattinata da trascorrere all’interno della cinta muraria del tempo  tra la cultura e il lussureggiante territorio che abbraccia questa piccola ed ospitale cittadina situata nei pressi del Parco Regionale del Partenio.

Nell’immancabile e immaginario cesto di vimini che si porta ad ogni scampagnata , ci metteremo le sorprendenti origini di questa città d’arte posizionata in maniera equidistante tra quello che fu il Ducato Bizantino e il Principato Longobardo.

Per assicurarci che questo evento rispecchi i nostri abituali parametri di qualità e competenza ci siamo rivolti agli esperti locali , ci attendono infatti Carmine Lup , Nelly Russo e Francesca Grassi , responsabili e animatori del Siat ( servizio informazioni accoglienza turistica ) .

Visiteremo prima i monumenti funerari e successivamente scenderemo nell’Arena dell’imponente Anfiteatro dove avveniva lo spettacolo tra i gladiatori e gli orsi che popolavano la boschiva zona circostante.

In mezzo ai due importanti sopralluoghi , condotti da una guida turistica autorizzata Regione Campania , proprio al centro della mattinata , abbiamo voluto inserire un “fuori programma”, una breve e golosa pausa rappresentata dal ghiotto sopralluogo all’Azienda Sodano che lavora e trasforma le famose nocciole di Avella, in particolar modo ci parleranno della “Corillis Avellana”, seguirà piccola degustazione.

A fine evento , chi lo vorrà , potrà trattenersi a pranzo presso alcuni ristoranti tipici di Avella , prezzi a partire da 15 €.
La manifestazione è organizzata in collaborazione con Associazione Alternative Tourism di Avella.

PAGINA FACEBOOK DELL’EVENTO

Articoli correlati

Back to top button