Politica

Scandalo rifiuti, l’ex sindaco di Torre del Greco rinviato a giudizio

TORRE DEL GRECO. L’ex sindaco Ciro Borriello è stato rinviato a giudizio insieme ad altri cinque imputati coinvolti nello scandalo dei rifiuti. A deciderlo è il giudice Laura Crasta del Tribunale di Torre Annunziata al termine dell’udienza preliminare che si è tenuta stamane.

Le ipotesi

Come riportato da Il Mattino, la Procura di Torre Annunziata ipotizza un giro di tangenti per pilotare gli appalti dell’igiene urbana. Contro Borriello ci sono accuse a vario titolo che vanno dalla corruzione di pubblico ufficiale per atti contrari ai doveri d’ufficio alla truffa aggravata, ma anche frode in fornitura di pubblico servizio e false fatturazioni.

Rinviati a giudizio anche gli imprenditori della nettezza urbana Antonio e Massimo Balsamo e il capocantiere Ciro Balsamo. A processo anche Francesco e Virgilio Poeti, titolari di una pompa di benzina in viale Europa.

All’udienza non ha preso parte l’ex primo cittadino, impegnato in un convegno medico a Parigi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button