Cronaca

Il miracolo di San Gennaro non si ripete, terzo tentativo alle 18.30 con Sepe

Prodigio di dicembre, non si è sciolto il sangue di San Gennaro. Il sangue era assolutamente solido, oggi alle 18.30 terzo tentativo

Il miracolo di San Gennaro non si è compiuto, non si è sciolto il sangue per il miracolo di oggi, mercoledì 16 dicembre. Alle 18.30 sarà celebrata un’altra messa alla presenza dell’Arcivescovo di Napoli, cardinale Crescenzio Sepe, durante la quale i fedeli sperano che sia dato loro e alla città tutta l’annuncio dell’avvenuto miracolo.

Non si è sciolto il sangue di San Gennaro, oggi terzo tentativo

Come riporta “Il Mattino”, l’abate della Cappella di San Gennaro del Duomo di Napoli, monsignor Vincenzo De Gregorio, lo ha annunciato al termine della messa celebrata alle 9 sull’altare del Duomo: “Quando abbiamo preso la teca dalla cassaforte – ha spiegato l’abate – il sangue era assolutamente solido e rimane assolutamente solido“.

La seconda messa

E non è servita nemmeno la seconda messa a far sciogliere il sangue di San Gennaro. Al termine dell’ulteriore celebrazione il miracolo non c’è stato. Alle 12 la teca sarà riportata nella Cappella del tesoro e sarà nuovamente ripresa alle 16.30.

La terza messa

Alle 18.30 sarà celebrata un’altra messa alla presenza dell’Arcivescovo di Napoli, cardinale Crescenzio Sepe, durante la quale i fedeli sperano che sia dato loro e alla città tutta l’annuncio dell’avvenuto miracolo.

Le parole di Monsignor De Gregorio

“Rivolgiamo la nostra preghiera a Dio perché dia forza e coraggio al nostro popolo per affrontare i momenti di questa pandemia che sta costringendo tutti a ripensare la propria vita e che sta causando molti problemi soprattutto ai più deboli e ai più fragili, e ai morti in solitudine che sono il dramma più grande”, ha detto monsignor Vincenzo De Gregorio, abate della Cappella del Tesoro.

Fonte: Il Mattino


Leggi anche:

Articoli correlati

Back to top button