Politica

Sciopero della fame degli operatori de “Il Pioppo” a Somma Vesuviana

SOMMA VESUVIANA. Resta alta l’attenzione del cmune di Somma Vesuviana riguardo la vertenza sul rischio chiusura del centro diurno “Time Out”: riporta la notizia Il fatto vesuviano.

Oggi il sindaco Salvatore Di Sarno ha inviato una lettera al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, e alla Direzione Generale Asl Napoli 3 Sud, alla presidenza dell’associazione “Il Pioppo onlus” e alla Direzione Ambito Territoriale Napoli 22 per chiedere un incontro che si terrà la prossima settimana.

La lettera del sindaco a De Luca

«Questa Amministrazione ha verificato attraverso la propria azione istituzionale la indispensabilità del presidio diurno territoriale Time Out – scrive il sindaco nella missiva – per la sua azione, più volte positivamente riscontrata, sia nella presa in carico dei nostri cittadini che nelle attività di prevenzione. Vista anche la mobilitazione degli operatori e delle famiglie rispetto al futuro del servizio, al fine di trovare una giusta soluzione istituzionale nell’ambito della programmazione sanitaria e socio-sanitaria territoriale convoca un incontro con i referenti delle istituzioni in indirizzo per mercoledì 14 marzo alle ore 12».

L’incontro con le istituzioni

Questa mattina, poi, il vicesindaco e assessore alle politiche sociali Maria Vittoria Di Palma, è stata al Pioppo per un incontro con gli operatori che da giorni sono in sciopero della fame, ribadendo l’impegno e il sostegno dell’amministrazione comunale affinché un servizio così utile (non solo alla comunità locale) non venga tagliato.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button