Cronaca

Scomparsa di Angela Celentano, parla il papà: “Una ragazza in Sud America potrebbe essere lei”

Scomparsa di Angela Celentano a Vico Equense, una ragazza in Sud America potrebbe essere lei: si riaccende una speranza sul caso

Dopo 26 anni alla sua scomparsa si riaccende la speranza sul caso di Angela Celentano, la bimba di 3 anni che il 10 agosto del 1996 scomparve nel nulla durante una gita sul Monte Faito, a Vico Equense. Una segnalazione dal Sud America torna a far parlare di lei.

Oggi Angela avrebbe 30 anni. A raccontarlo è il papà Catello a Il Giornale. La ragazza sudamericana sembrerebbe compatibile con il profilo che avrebbe Angela oggi, ma solo l’esame del Dna potrà darne conferma.

Scomparsa di Angela Celentano, possibile svolta del caso in Sud America

“C’è una ragazza che assomiglia a nostra figlia. – spiega Catello – Stiamo verificando una serie di elementi prima di procedere, qualora dovesse esserci un riscontro positivo, col test del Dna”. È stato possibile rintracciarla – spiega il padre di Angela – grazie all’aiuto degli esperti dell’associazione Missing Angels Org, con sede in Florida (Usa), che mediante un avanzato software sono riusciti a realizzare una age progression del volto della bambina. “Come ha spiegato il nostro legale, l’avvocato Ferradino, – prosegue Celentano – l’immagine è stata ottenuta elaborando i tratti somatici miei, di mia moglie e delle altre due mie figlie, Rosa e Noemi”.

In attesa di accertamenti

La foto del volto che Angela potrebbe verosimilmente avere oggi è stata poi diffusa in tutti i database che si occupano di persone scomparse e sui vari social network, fino all’individuazione della ragazza in Sud America. “Questa ragazza sembrerebbe compatibile con Angela anche per una serie di dettagli”, spiega Celentano.

Cosa sappiamo sulla scomparsa di Angela Celentano

lle 13:00 del 10 agosto 1996 scompare la piccola Angela Celentano mentre si trovava in gita sul Monte Faito presso Vico Equense. La bambina è stata vista l’ultima volta scendere presso un sentiero insieme a due altri bambini, le cui versioni però non collimano. Altre testimonianze affermano di aver visto una macchina con due uomini di nazionalità straniera aggirarsi nei pressi della zona. Nell’estate del 1999 è stato indagato lo zio Gennaro Celentano con l’accusa di sequestro di persona.

Articoli correlati

Back to top button