Cronaca

Scoperto il falso dentista degli extracomunitari

Falso dentista lavorava a Napoli senza alcun tipo di autorizzazione utile alla professione. Ignari i pazienti quasi esclusivamente extracomunitari.

Falso dentista a Napoli: denunciato

Effettuava visite odontoiatriche in uno studio dentistico di sua proprietà senza nessun titolo conseguito. Scoperto dai finanzieri del comando provinciale di Napoli, è stato denunciato. Situato su una delle vie più importanti di Napoli, il suo studio dentistico in via Toledo è stato sequestrato. Ovviamente ignari tutti i pazienti ingannati dal 55enne. Erano quasi tutti stranieri, soprattutto originari del Pakistan e dello Sri Lanka. Ad avvalorare la situazione, ritrovato un listino prezzi stilato in lingua cingalese.

Le prestazioni del falso professionista andavano dai 20 euro per una visita base ad oltre 100 euro per un’estrazione o per operazioni più complesse. Per quanto rilevato attualmente, l’uomo prendeva fino a 30 visite settimanali per la cura dei denti dei suoi pazienti.


napoli-scoperto-falso-dentista


Evasione e sequestri

È stato scoperto anche che il “professionista” è un evasore totale. Infatti non pagava le tasse e non rilascia ricevute fiscali ai suoi clienti. Sono comunque in corso accertamenti sulla documentazione extracontabile ritrovata nel locale per poter valutare l’entità del reddito sottratto al fisco e il suo volume d’affari.

Nell’ambiente di lavoro mancavano le regole igienico-sanitarie basilari. Sotto sequestro sono stati posti lo studio dell’odontoiatra, una sedia da lavoro per completa di accessori, materiale e strumentazione medica di diverso genere, farmaci e gabinetto medico. Denunciato all’autorità giudiziaria, l’uomo è accusato di esercizio abusivo di professione medica e assenza di autorizzazioni sanitarie.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button