Cronaca

Scoperto promotore finanziario abusivo: affari per 20 milioni

NAPOLI. Scoperto un promotore finanziario abusivo, che lavorava per conto di un istituto di credito grazie all’aiuto di un dirigente della stessa banca, suo complice.

Le indagini delle fiamme gialle

A scoprire l’inghippo la guardia di finanza del comando provinciale di Napoli: stando a quanto emerso dalle indagini i due gestivano attività finanziarie per oltre 20 milioni di euro.

Entrambi sono stati denunciati all’autorità giudiziaria e alla Consob. Il consulente abusivo, un uomo di 43 anni, dal 2013 è riuscito a portare avanti la sua attività grazie al dirigente bancario, che ha 48 anni, il quale faceva da prestanome fornendo le sue credenziali di accesso ai sistemi informatici della banca.

Articoli correlati

Back to top button