Politica

“Digos boia” e “Laziale ebreo”, scritte shock contro Ciro Esposito a Roma: scatta la denuncia

“Ciro morto e”, “Digos boia”, “zoppo vattene” e “laziale ebreo”: scritte shock contro Ciro Esposito, tifoso napoletano ucciso a colpi di pistola, apparse nella giornata odierna a Roma.

Roma, scritte contro Ciro Esposito: scatta la denuncia

Ciro morto e…”, “Digos boia”, “zoppo vattene” e “Laziale ebreo”: sono alcune delle frasi offensive, anche nei confronti di Ciro Esposito tifoso napoletano che il 3 maggio 2014 venne gravemente ferito a colpi d’arma da fuoco da un ultras romanista, quelle apparse nella giornata odierna a Roma. I legali Damiano De Rosa, Angelo e Sergio Pisani, hanno presentato una denuncia-querela ipotizzando i reati di diffamazione aggravata, minacce, propaganda e istigazione a delinquere per motivi di discriminazione razziale, etnica.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio