Politica

Scuola, oltre 54.000 euro per il corso sul Mobility Management Scolastico

NAPOLI. Discussa in un’audizione della commissione Scuola, alla quale sono intervenuti l’assessora all’Istruzione Annamaria Palmieri e il dirigente del servizio Diritto all’Istruzione Giovanni Paonessa, la delibera di Giunta comunale approvata lo scorso dicembre che prevede variazioni nel bilancio 2017-2019, tra le quali alcune riguardano il settore scolastico. La commissione Bilancio, invece, ha oggi trattato tre delle delibere propedeutiche al Bilancio di previsione, in discussione in Consiglio il 29 e 30 marzo.

Mobility Managemente Scolastico, i fondi stanziati

La commissione Scuola, presieduta da Luigi Felaco, ha discusso oggi con l’assessora all’Istruzione Annamaria Palmieri e con il dirigente del servizio Diritto all’Istruzione Giovanni Paonessa della delibera di variazione di bilancio approvata dal Consiglio nel dicembre 2017 per l’istituzione di quattro capitoli di entrata e di spesa, tra i quali due rivolti al settore scolastico. Il primo prevede la somma di 54.120,98 euro per l’avvio di un corso sul Mobility Management Scolastico, finalizzato alla formazione di insegnanti nell’ambito della promozione e organizzazione della mobilità sostenibile, della mobilità dolce, del coordinamento dei Piani di Spostamento Casa  – Scuola (PSCS) per gli allievi e dei Piani di Spostamento Casa Lavoro (PSCL) per il personale scolastico. Il secondo capitolo riguarda invece un bando di concorso per la realizzazione di interventi denominato “Rendi sicuro il tragitto casa – scuola”, finalizzato alla presentazione di progetti per la messa in sicurezza dei percorsi che gli alunni percorrono dalla scuola alle proprie abitazioni. Destinatari di tale finanziamento, pari a 200.000 euro, saranno da 4 a 14 scuole cittadine, per un range di spesa che può andare da un minimo di 15.000 euro ad un massimo di 50.000 euro. Verranno predisposti nelle prossime settimane l’avviso per l’individuazione del soggetto attuatore del corso di formazione e quello rivolto alle scuole per i progetti di messa in sicurezza.

La commissione Bilancio, presieduta da Manuela Mirra, ha trattato oggi, rinviandole alla discussione in Consiglio, tre delle delibere di proposta al Consiglio all’ordine dei lavori delle sedute consiliari di domani, 29 marzo, e del 30 marzo, in particolare, la delibera. n.132  del 22.03.2018 per l’approvazione delle tariffe per l’applicazione della IUC- TARI per l’anno 2018, la delibera n. 134 del 23.03.2018 per la determinazione delle tariffe, del sistema di agevolazioni ed esenzioni, delle modalità di gestione delle contribuzioni e della percentuale di copertura dei costi di gestione dei servizi pubblici e domanda individuale da erogare nel 2018 e la delibera n. 135 del 23.03.2018 relativa alla verifica delle aree e dei fabbricati da destinarsi alla residenza, alle attività produttive e terziarie, nonché determinazione del prezzo di cessione per ciascun tipo di area e di fabbricato che potranno essere ceduti la proprietà o in diritto di superficie.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button