Politica

Scuola, parla Fi: inadempienze della Fedeli e del governo De Luca

NAPOLI. “Altro che 5 mesi di ritardo: lo scandalo dei libri di testo, dovuto alla grave mancata iscrizione in bilancio dei trasferimenti statali nel bilancio 2017, lo abbiamo denunciato oltre un anno fa. Da allora, la giunta regionale, che ci ha anche respinto un emendamento che avrebbe risolto questa grave disattenzione da oltre 20 milioni di euro, soldi sottratti alle famiglie povere della Campania, non ha ancora provveduto a trasferire le risorse che pure ha in cassa dal 2015”. Così il gruppo di Fi del consiglio regionale della Campania.

Le dichiarazioni dei consiglieri

“A onor del vero, dunque, alle mancate promesse del ministro Fedeli vanno sommate le inefficienze, emerse peraltro da diverse denunce e interrogazioni, del governo regionale che, sebbene da noi incalzato a più riprese ancora oggi non si è minimamente preoccupato di mettere i comuni nelle condizioni di poter garantire agli studenti meno abbienti un rimborso assolutamente rilevante per il bilancio familiare”, concludono i consiglieri regionali campani di Fi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button