Cronaca

Nel carcere di Secondigliano 60 telefonini consegnati con i droni | La situazione

Quasi 60 telefonini e una 30ina di grammi di hashish nel carcere di Secondigliano. È quanto hanno scoperto gli agenti

Quasi 60 telefonini e una 30ina di grammi di hashish nel carcere di Secondigliano. È quanto hanno scoperto gli agenti della Polizia Penitenziaria nelle sezioni del reparto “S3” del carcere di Secondigliano nel corso di una perquisizione avvenuta due giorni fa.

Droga e telefonini nel carcere di Secondigliano: la situazione

L’operazione, che ha visto l’impiego di quaranta agenti, ha interessa to l’area della struttura in cui so partenenti al Circuito Alta Sicurezza ossia i membri della criminalità organizzata. A darne notizia è stato il segretario nazionale per la Campania del sindacato autonomo Sappe, Emilio Fattorello.

La scoperta

Dal pomeriggio fino a notte è stata condotta una operazione di servizio a caccia di oggetti non consentiti e sostanze stupefacenti. Sono stati scoperti e sequestrati ben sessanta cellulari di diversi modelli, tra micro apparecchi e smartphone trenta grammi di hashish

 

Articoli correlati

Back to top button