Cronaca

Secondigliano: maxisequestro di beni per 400mila euro

Beni per 400mila euro, tra cui 3 abitazioni e una automobile, sono stati sequestrati ad Antonio Magnetti, attualmente detenuto e ritenuto vicino al clan Di Lauro di Secondigliano.

Maxisequestro a Secondigliano: tre appartamenti e un’auto nuova

Due appartamenti nel feudo del clan Di Lauro, un altro poco distante, un’automobile nuova: valore totale, circa 400mila euro. È l’ammontare del sequestro nei confronti di Antonio Magnetti, attualmente detenuto e ritenuto affiliato al clan Di Lauro che, affiancato al gruppo della Vanella Grassi, fu protagonista della terza faida di Scampia contro gli Scissionisti di Secondigliano.

 

Articoli correlati

Back to top button